Impresa aquile

Per iniziare la nostra impresa di squadriglia abbiamo pensato di chiedere ai ragazzi del Reparto quali fossero i ricordi più belli dei loro campi scout. Per prima abbiamo sentito Sara che ci ha raccontato della sua esperienza al campo invernale del 2012.

Il mio secondo campo invernale si è svolto a Montecassino, una località molto famosa e visitata da tanti turisti. Mi ricordo in particolare di questo perché mi colpirono in maniera particolare alcune attività che facemmo e che mi sono piaciute. Ricordo che una sera dopo il fuoco i capi non ci hanno mandato subito a dormire perchè ci hanno annunciato il gioco notturno. All’inizio non eravamo molto contenti di dover uscire fuori, perché era inverno e faceva molto freddo, così tanto che almeno a me non veniva proprio voglia di giocare. Ma una volta iniziato il gioco riscaldati dalle corse e dalla curiosità di scoprire dove si erano nascosti i capi, ci siamo messi a giocare con tanto impegno

Come mai ricordi proprio questo gioco notturno tra i tanti ?

"Sarà che si è svolto vicino un cimitero … e la cosa ci ha un po’ spaventati, anche se successivamente ci siamo divertiti soprattutto quando abbiamo scoperto che NON avremmo affatto dovuto passarci la notte dentro come invece recitava uno dei primi indizi!!"

A parte i giochi cos’altro ti ha colpito di quel campo?

"Un pomeriggio ci hanno fatto preparare la cena per la tanto attesa fiesta. La squadriglia Aquile e la squadriglia Pipistrelli dovevano preparare il dolce, cioè un delizioso tiramisù! Invece la squadriglia Volpi e la squadriglia Gabbiani dovevano preparare la pizza per tutti. Ci siamo messi subito all’ opera, i capi ci hanno consegnato tutti gli ingredienti necessari per preparare il tutto. Visto che a tutti i componenti della squadriglia piaceva cucinare ci siamo divertite molto a mescolare e ad aggiungere tutti gli ingredienti! E’ stata una delle attività che mi è piaciuta di più in tutto il campo. Dopo aver aggiunto tutti gli ingredienti, abbiamo visto che la crema era densa al punto giusto ed era anche buona allora abbiamo imbevuto i savoiardi nel caffè e gli abbiamo sistemati nella teglia e successivamente abbiamo aggiunto la crema. Finalmente è tutto pronto e potevamo iniziare a mangiare!!!! Anche se l'avevano preparata i ragazzi, la pizza era buonissima."