Impresa aquile

Emozioni al Campo Estivo

Ogni anno in estate facciamo il campo estivo, una settimana di ostacoli e di competenze, dove tutti noi ragazzi ci troviamo a fare cose diverse da ogni uscita.
Oggi vi racconto del campo fatto a Prato di Campoli, che è stato il primo campo estivo di alcune squadrigliere, compresa me.
Eravamo emozionate di passare una settimana immerse nella natura in compagnia del resto del Reparto. Ci piaceva anche l'idea di dormire in tenda e di cucinare da sole.
Il primo giorno è stato un po' stancante, abbiamo montato le tende e abbiamo iniziato a montare l'angolo e la cucina di squadriglia.
Alcune squadrigliere erano un po' imbranate perché era il loro primo campo estivo, non sapevano fare i nodi e per questo la mio capo e la mia vice hanno dovuto aiutarci un po’.
Nei giorni di campo la cosa che più mi è piaciuta è stato il momento della cucina, dove preparavamo i pasti non solo per noi ma anche per i capi che dovevamo invitare – era uno dei momenti più divertenti da passare in squadriglia, tranne la faticosa ricerca della legna nel bosco!!
Ci siamo divertite tantissimo, soprattutto quando nei tornei mettevamo in gioco sia le nostre capacità fisiche che mentali. Nei giochi ci siamo scatenati, soprattutto in quelli con l'acqua.
Non dimenticherò mai tutte queste esperienze, sono state bellissime e molto costruttive.
Ricordando il mio primo campo, ora che siamo in procinto di partire per il prossimo, non vedo l'ora di vivere nuove avventure e gioie in compagnia dei miei amici.
Gaia