Impresa aquile

Il mio primo giorno con gli scout

E' da poco tempo che sono entrata agli scout, ma nonostante questo posso dire che è un’esperienza buona, perchè si impara a stare insieme, a socializzare, a cucinare, a fare i nodi e tante altre cose.
Ho iniziato ad andare agli scout perchè un giorno il reparto ha fatto un'uscita a casa mia per imparare a fare il formaggio con mia mamma. Quel giorno ho passato tutto il tempo con loro, e alla fine prima di andar via Maria Rita, una delle ragazze scout, mi ha proposto e convinto a fare una prova.
Per questo il sabato successivo ho partecipato prima ad una riunione di reparto e poi anche ad una riunione della squadriglia aquile, in cui la capio sq. ha insegnato a tutte le altre, compresa me, i vari tipi di nodi.
Tutto questo è stato molto coinvolgente e mi è così piaciuto che mi ha convinto ancora di più a provare.
Sin dalle prime volte mi sono trovata bene, anche perchè insieme a me è entrato anche un altro ragazzo, e quindi mi sono sentita anche meno a disagio, in più nella squadriglia dove mi hanno inserito c'è anche mia cugina Sara ed poi la capo squadriglia è davvero molto competente e brava.
Ho imparato molti canti scout che dire la verità sono molto carini, abbiamo giocato a roverino e palla scout, due giochi che il reparto fa spesso; roverino l'ho trovato un gioco molto interessante in quanto non lo conoscevo prima, mentre palla scout è più simile a dei giochi che già conoscevo e ed è il mio preferito tra tutti.
Nelle prime riunioni ho anche partecipato alla realizzazione di alcune botteghe, nel mio primo giorno agli scout ho dovuto creare un salvadanaio. Ci hanno dato delle bottiglie di plastica e con queste, con lo scotch, le forbici ed altro, abbiamo realizzato una specie di maialino, che poi abbiamo anche colorato. E’ stato anche premiato il salvadanaio più bello, purtroppo io non ho vinto la sfida ma in compenso ha vinto una ragazza della mia squadriglia, che ha ricevuto in premio un crocifisso fatto con le perline.
La parte piu' bella della prima riunione è stata la merenda, perché una ragazza ha portato una torta al cioccolato fatta da lei ed era molto buona.
Il primo giorno mi sono divertita cosi tanto che ho deciso di continuare il mio percorso con gli scout.
Finora ho vissuto molte altre esperienze che mi hanno fatto capire il vero significato di altruismo e rispetto reciproco; per questo non ho voglia di lasciare gli scout perchè voglio godermi tutte le esperienze che verranno e che mi insegneranno molte altre cose che segneranno la mia vita in meglio.
Letizia