Apertura attviità anno 2013-2014

Ripartono le attività del gruppo!!!

Quest'anno con una giornata di attività, laboratori di mani abili, giochi sul riciclo.

Dal 12 ottobre potrete trovarci nelle sedi dalle 15.30 alle 18.00. Per iscirzioni, contattaeci o veniteci a trovare sabato 5 o domenica 6 ottobre davanti la chiesa di S.Maria Assunta.

Gita al Parco Avventura

Volete vivere una giornata diversa all'insegna dell'avventura???
Allora questa è l'esperienza che fa per voi ...

Thinking Day 2013

Domenica 3 marzo gli scout AGESCI della provincia di Frosinone animeranno le piazze cittadine di Sora a favore delle mamme e dei bambini di tutto il mondo

Ogni anno il 22 febbraio si celebra la Giornata del Pensiero (Thinking Day), una festa che, nel giorno del compleanno di Sir Baden Powell e di sua moglie Olive, fondatori dello scoutismo, unisce tutti gli scout del mondo per ricordare la dimensione mondiale del nostro movimento e organizzando attività di testimonianza dell’impegno sociale portato avanti su base volontaria dal movimento.    

Insieme possiamo salvare la vita dei bambini!
La vita e la salute di ogni madre sono preziose!

Sono questi i messaggi per il Thinking Day 2013, scelti da WAGGGS tra gli Obiettivi del Millennio. Riguardano la salute materna e infantile, due aspetti fortemente correlati e fondamentali soprattutto nei Paesi in via di sviluppo. Il traguardo per l'obiettivo che riguarda i bambini è quello di ridurre di due terzi, tra il 1990 e il 2015, il tasso di mortalità dei bambini sotto i 5 anni; per la salute delle mamme, quello di ridurre di tre quarti, tra il 1990 e il 2015, il tasso di mortalità materna.

Il Thinking Day è quindi un'occasione per gli scout di tutto il mondo per approfondire la conoscenza di temi importanti, che toccano da vicino i loro coetanei in diverse parti del mondo, e per impegnarsi a cambiare in meglio il mondo che li circonda. Milioni di scout e guide possono acquisire consapevolezza e far sentire la propria voce in difesa dei diritti dei più deboli anche attraverso le attività proposte per il Thinking Day.

In occasione di questa ricorrenza, all’insegna dell’internazionalità e dell’incontro con guide ed esploratori di diversi paesi, tutti gli scout della provincia di Frosinone si riverseranno nelle piazze, nelle strade, nei parchi e negli auditori della città di Sora per sensibilizzare i partecipanti all’evento con mostre, giochi, attività e testimonianze.
Gli oltre 300 bambini e ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 21 anni, assieme ai loro Capi, animeranno le piazze di Sora per tutta la giornata per poi concludere con una Santa Messa celebrata tutti insieme.

Secondo lo stile Scout, perché l’impegno a sostegno delle mamme e dei bambini sia davvero concreto, i partecipanti, come tradizione vuole in tutto il mondo,  in questa giornata doneranno  simbolicamente un penny, (cioè una moneta di valore variabile a seconda del paese), che servirà per aiutare chi è meno fortunato e per la diffusione dello scoutismo, ovvero con cui si contribuisce alla realizzazione importanti progetti specifici nel mondo. Per il 2013 i Paesi ai quali sarà destinato il Penny sono: Malawi, Giordania, Pakistan e Venezuela.

Concorso per le scuole

Concorso per gli studenti della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado sul tema

 “L’Avventura che sogno di vivere….”.

 Regolamento

Art. 1

Finalità

Il gruppo Scout AGESCI Roccasecca 1, in occasione della riapertura delle attività annuali e al fine di promuovere nelle giovani generazioni i principi dello spirito scout indice il concorso - rivolto alle scuole Primaria e secondaria di primo grado - “L’avventura che sogno di vivere…” per l’ideazione e la realizzazione di un elaborato realizzato dagli studenti sul tema.

Scopo dell’iniziativa è stimolare il coinvolgimento delle studentesse e degli studenti in un processo creativo di riflessione e di rielaborazione della tematica.

Nello scoutismo, per definizione del suo stesso ideatore, l’avventura è una componente fondamentale.

Educare alla voglia di cooperare con gli altri, al desiderio di progettare e costruire, all’impegno per risolvere i problemi, all’andare a vedere cosa c’è oltre l’orizzonte, a verificare il senso delle cose e a rendersi utili agli altri, a vivere con l’ entusiasmo e l’intraprendenza per “lasciare il mondo migliore di come lo si è trovato”, allo sfidare se stessi per divenire persone responsabili, attive, competenti e autonome, è più facile se condita con la giusta dose di fantasia e Avventura.

Avventura, scoperta, esplorazione, movimento, osservazione, sono alcuni degli “ingredienti” tra i più efficaci per rendere ogni attività/esperienza unica ed irripetibile. Lo scautismo è avventura.

Scopo del metodo scout è infatti soddisfare quell’innato gusto per l’avventura e per il rischio che ritroviamo in ogni ragazzo. Non si tratta tanto di lanciare i ragazzi in eroiche avventure quanto piuttosto prepararli gradualmente ad affrontare con competenza le difficoltà della strada, preludio per meglio affrontare le difficoltà della vita. L’avventura, quella con la A maiuscola, richiede imprevisto, incognite, mete da raggiungere, un continuo cercare di superarsi.

 Art. 2

Destinatari

Possono partecipare al concorso singoli studenti delle classi 3^, 4^ e 5^ delle scuole Primaria e 1^, 2^ e 3^ della Secondaria di Primo grado degli Istituti comprensivi di Roccasecca, Arce e Castrocielo.

Leggi tutto...

Colletta alimentare